Lineamenti processuali della nuova azione di classe

Di Ulisse Corea e Maria Laura Guarnieri - Fascicolo 4/2021

Il presente lavoro delinea le caratteristiche della nuova azione di classe, introdotta con l. 31/2019.  Muovendo da una definizione delle situazioni sostanziali che possono accedere alla tutela collettiva, il saggio individua il campo applicativo dell’istituto e ne sviluppa le dinamiche processuali. Gli autori, più nel dettaglio, esaminano la fase introduttiva, deputata alla valutazione di ammissibilità dell’azione, la fase di trattazione, la fase di accertamento dei diritti individuali omogenei e la fase esecutiva. Fa da sfondo alla riflessione un rapido excursus normativo che dagli esordi del rimedio nel codice del consumo conduce alle più recenti istanze di uniformazione processuale provenienti dall’Unione Europea.

This work outlines the characteristics of the new class action, introduced by l. 31/2019.  Starting from a definition of the interests that can access to the collective protection, the essay identifies the field of application of the institute and develops the dynamics of the process. The authors, more in detail, examine the introductory phase, based on the admissibility of the action, the treatment phase, the phase for establishing adherents entitlements and the enforcement of the judgment. The background to the thought is a rapid normative excursus which, from the beginnings of the remedy in the consumer code, leads to the most recent initiatives coming from the European Union.