I poteri istruttori del giudice del lavoro oltre i limiti stabiliti dal codice di rito

Di Paola Licci - Fascicolo 2/2020

La Suprema Corte torna sulla portata dei limiti del potere istruttorio d’ufficio del giudice del lavoro, riconoscendo la possibilità che, attraverso l’art. 421 comma 2 c.p.c. il giudice possa disporre l’esibizione istruttoria anche senza istanza di parte.

The Supreme Court argues back on the scope of the limits of inquisitorial powers of labour court judge, upholding the possibility that, by means of art. 421, paragraph 2, of the Code of civil procedure, the judge may issue an exhibition order even in lack of parties’ request.